Nell’interesse dell’Istituto e del rispetto della legalità, la scrivente organizzazione sindacale...

Nota USB su presenza Tridico in INPS

Nazionale -

 

 

 

 

 

 

 

Al Presidente del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dott. Guglielmo Loy

Al Direttore generale dott.ssa Gabriella Di Michele

Al Presidente del Collegio dei Sindaci dott.ssa Paola Chiari

Al Magistrato della Corte dei conti dott. Antonio Buccarelli

 

 

La USB Pubblico Impiego INPS ha appreso da un volantino sindacale che venerdì 15 marzo il candidato alla presidenza dell’INPS, prof. Pasquale Tridico, incontrerà le organizzazioni sindacali dell’Istituto. Risulta, inoltre, che il prof. Tridico frequenti con assiduità la sede centrale ed occupi gli uffici di presidenza.

La scrivente si rivolge a voi, in qualità di organi di gestione e di controllo presenti attualmente all’INPS, per conoscere a quale titolo il prof. Tridico frequenti gli uffici dell’Istituto non avendo ricevuto un incarico ufficiale. Ancora oggi sugli organi d’informazione si parla di accordo tra i due partiti di governo per la nomina dello stesso prof. Pasquale Tridico e del dott. Mauro Nori rispettivamente a commissario e sub commissario dell’INPS, ma non risulta sia stato firmato alcun decreto interministeriale.

Nell’interesse dell’Istituto e del rispetto della legalità, la scrivente organizzazione sindacale vi chiede di fare in modo che tale incontro, in assenza di nomina ufficiale, non abbia luogo. Allo stesso tempo si chiede d’impedire al prof. Tridico di occupare in modo ingiustificato gli uffici dell’INPS. Se e quando sarà ufficializzato l’incarico, la scrivente organizzazione sindacale sarà ben lieta di accogliere ed incontrare il commissario e futuro presidente dell’Istituto.  Rispetto alla gestione Boeri, a parere della USB, occorre voltare velocemente pagina, ma non è questo il modo migliore per farlo.

In attesa di riscontro, si inviano distinti saluti.

Roma, 13 marzo 2019                                

 p. USB Pubblico Impiego INPS

Luigi Romagnoli