18 MARZO 2015, SCIOPERO ISPETTORI DI VIGILANZA INPS - INAIL - MINISTERO DEL LAVORO E PERSONALE AMMINISTRATIVO DIL E DTL

Nazionale -

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 NO ALL’AGENZIA UNICA DELLA VIGILANZA

 

SI AD UN MAGGIORE COORDINAMENTO

 

18 MARZO 2015

 

SCIOPERO DEGLI ISPETTORI DI VIGILANZA

 

DI INPS - INAIL - MINISTERO DEL LAVORO

 

E DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO

 

DELLE DIL E DTL DEL MINISTERO DEL LAVORO

 

ULTIME 4 ORE DI CIASCUN TURNO LAVORATIVO

 

INIZIATIVE TERRITORIALI

 

 

CONTRO:

- la chiusura degli 85 uffici territoriali del Ministero del Lavoro;

- la mobilità forzata del personale amministrativo delle DTL verso i 18 uffici dell’Agenzia unica della Vigilanza;

- la dichiarazione di 1.800 esuberi tra il personale delle DTL che non transiterà nell’Agenzia ma che finirà probabilmente in soprannumero in INPS - INAIL PREFETTURE senza la sicurezza di mantenere il posto di lavoro;

- la costituzione di un’Agenzia unica della Vigilanza in applicazione dei principi del Jobs Act;

- la mancata chiarezza della bozza di decreto attuativo della Legge delega in merito ai veri costi dell’Agenzia relativi a sistemazione logistica, funzionamento,retribuzione e formazione del personale.

 

PER:

- un rafforzamento del coordinamento delle funzioni di vigilanza tra INPS - INAIL - MINISTERO DEL LAVORO;

- investimenti su procedure informatiche comuni e disponibilità di banche dati per un’ottimizzazione di costi e risultati.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati