INPS: ALICE NON LO SA, FATTI E MISFATTI AL TEMPO DELLE PAGELLE

Nazionale -

(1/23)   Hilde andrà in pensione tra pochi mesi. Si è sempre impegnata nel suo lavoro, aiutando cittadini e colleghi. Uno che l’ha vista due volte ha scritto che non si sa relazionare ed è poco preparata. Prova una rabbia sorda e ha voglia di piangere.

Pablo è contento delle valutazioni alte che ha ricevuto. Dentro di sé sa di non meritarle davvero ma mesi di lecchinaggio dovranno pur servire a qualcosa.

Elvira pensa che finalmente le pagelle le hanno dato l’occasione di sistemare come merita quella pezzente arrogante che la contesta sempre e che tante volte l’ha messa in difficoltà.

… ma tutto questo Giuseppe non lo sa.

Celestino non è contento dei voti ricevuti e di come è stato giudicato. Vorrebbe fare ricorso ma ha paura. Il direttore è un prepotente e non accetta contestazioni. I 4 potrebbero diventare 3. Meglio stare zitto.

Stella pensa che sia tutta una buffonata. Hanno scritto che è bravissima ma i punteggi sono solo discreti. Sembrano parole in libertà e numeri tirati a sorte. Ci riflette solo qualche minuto. Poi guarda in aria e non ci pensa più.

Rodolfo non ha nessuna voglia di differenziare i voti dei dipendenti: non ha fatto il concorso da dirigente per giocare al maestro cattivo. Però alla carriera ci tiene e i segnali dall’alto sono chiari. Un po’ gli dispiace per chi rimarrà fregato però si adeguerà.

… ma tutto questo Vincenzo non lo sa.

Irene ha deciso di contestare la pagella. I voti sono buoni ma più bassi del  collega, amico del direttore. Non ha più voglia di farsi prendere in giro e nonostante la stanchezza arriverà anche in tribunale.

Eugenio è stanco di subire soprusi e di essere sfruttato. Si ricordano che è di area A quando c’è da dare una valutazione bassa a qualcuno ma poi gli fanno liquidare le pensioni. Ha deciso di passare dalla sua parte e si è iscritto al sindacato.

Marlene ha dato la massima valutazione a tutti i suoi dipendenti. Le hanno fatto pressioni e le hanno detto che così sarà lei a ricevere una valutazione negativa ma non le importa. Nessuno può comprare la sua dignità.

… ma tutto questo Pasquale non lo sa.

 

“E Cesare, perduto nella pioggia,
sta aspettando da sei ore il suo amore ballerina.
E rimane lì, a bagnarsi ancora un po',
e il tram di mezzanotte se ne va
ma tutto questo Alice non lo sa.”

(Francesco De Gregori - Alice – 1973)

         USB Pubblico Impiego INPS

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati