CAMPAGNA NAZIONALE DI ISCRIZIONI ALLA USB: PER GIOCO MA NON È UN GIOCO

Nazionale -

IN ALLEGATO LA TESSERA DA COMPILARE ED INVIARE A USB@INPS.IT OPPURE COLLEGATEVI A QUESTO LINK  https://bit.ly/2Zfjxp2 E COMPILATE I CAMPI 

(123/2021) Parte oggi la campagna nazionale di iscrizioni alla USB INPS per rafforzare il sindacato di base in vista del conteggio delle iscrizioni per il calcolo della rappresentatività sindacale. Siamo alla vigilia di una importante scadenza che impegnerà le delegate e i delegati della USB con l’obiettivo di aumentare la diffusione del sindacato dei lavoratori, quello realmente indipendente, che si batte per la cancellazione del Jobs Act e il superamento del precariato, che ha proposto 1 milione di assunzioni nella pubblica amministrazione, che è impegnato a rilanciare i servizi pubblici e a rivendicare investimenti in tutti i settori del pubblico impiego, a cominciare dalla Sanità, dove attualmente il 52% delle strutture del servizio sanitario nazionale sono private ed operano in convenzione. Il sindacato contrario alla previdenza privata, l’unico ad aver scioperato contro la Riforma delle pensioni di Lamberto Dini del 1995, quella che ha introdotto il sistema contributivo e svilito il ruolo della pensione pubblica. Il sindacato che ha sempre lottato contro il mansionismo e lo sfruttamento dei lavoratori e perché siano riconosciute a tutte e tutti pari opportunità nel lavoro senza discriminazioni di genere. 

A fine gennaio 2022 saranno conteggiate le iscrizioni sindacali che figureranno nelle retribuzioni di quel mese e il dato sarà poi sommato ai voti che ogni organizzazione sindacale otterrà nelle elezioni RSU che si terranno nella primavera del 2022. La somma dei due dati servirà a stabilire la rappresentatività di ciascuna organizzazione sindacale. C’è tempo quindi fino al 31 dicembre per iscriversi e dare maggiore forza alla USB.  Attualmente il sindacato di base è il secondo per rappresentatività all’INPS, subito dopo la CISL. Rafforzare USB serve a dare più peso agli obiettivi richiamati in precedenza e a costruire una reale alternativa al sindacato consociativo, concertativo e complice rappresentato da CGIL-CISL-UIL, responsabile, a nostro avviso, dell’arretramento dei diritti dei lavoratori e dell’introduzione a piene mani del precariato.

Lo slogan scelto per questa campagna di iscrizioni è “LA MOSSA VINCENTE”, intendendo con questo la scelta di iscriversi alla USB. Le immagini richiameranno il tema del gioco e lo abbiamo fatto per dare un segnale di leggerezza in un momento difficile, complesso, che purtroppo sta determinando anche molta divisione tra i lavoratori. Se il tema della campagna è il gioco non è però un gioco scegliere la USB, perché rappresenta una scelta netta tra diversi modi d’intendere il ruolo del sindacato. Se pensate che il sindacato debba tutelare i vostri personali interessi a scapito degli altri lavoratori, se ritenete che il sindacato debba limitarsi ad offrirvi protezione assicurativa e servizi, se vi siete rassegnati al corso delle cose e non credete alla possibilità di superare il clientelismo, i favoritismi, gli abusi, allora USB non può essere il vostro sindacato. Se invece volete uno strumento per contrastare le ingiustizie, se siete convinti che tutte e tutti debbano avere le medesime possibilità senza opportunismi, se volete migliorare il vostro posto di lavoro, allora iscrivetevi alla USB e contribuite a cambiare il corso delle cose.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati