CONCENTRIAMOCI SULL’INIZIATIVA PER I MANSIONISTI SOMMERGIAMO L’AMMINISTRAZIONE CON UN’ONDA DI MAIL

Roma -

(64/20)  Alla casella di posta della USB INPS sono già arrivate molte mail di sostegno all’iniziativa a favore dei mansionisti, mail che stiamo girando agli organi dell’Istituto, ma quella che deve arrivare è un’onda, una grande onda che sommerga l’amministrazione e la costringa a fare i conti con le richieste della USB, che riassumiamo sinteticamente:

  • Riapertura del Contratto integrativo INPS 2019, sottoscritto lo scorso 30 aprile 2019, per riconoscere a tutto il personale delle Aree A e B rispettivamente 60 e 65 euro mensili da mantenere fino al passaggio in Area C, quale parziale indennizzo per il mansionismo;
  • Pubblicazione immediata dei bandi per i passaggi dall’Area A alla B e dall’Area B alla C.

Per sostenere le nostre richieste è sufficiente inviare una mail all’indirizzo usb@inps.it, anche dalla propria casella istituzionale, con il seguente testo:

“CHIEDO LA RIAPERTURA DEL CCNI 2019 PER RICONOSCERE AI LAVORATORI DELLE AREE A/B UN’INDENNITA’ DI MANSIONISMO E CHIEDO LA PUBBLICAZIONE DEI BANDI PER I PASSAGGI DI AREA”.

Provvederemo noi a girare le vostre mail a presidente, direttore generale, direttore centrale risorse umane e dirigente dell’ufficio relazioni sindacali.

Chiediamo anche alle colleghe ed ai colleghi dell’Area C di partecipare all’iniziativa in segno di solidarietà con i lavoratori mansionisti. Questo è il caso in cui il detto “l’unione fa la forza” assume un significato pregnante.

Se ci sarà una mobilitazione collettiva siamo sicuri che i due obiettivi potranno essere raggiunti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni