ESITI DEL TAVOLO SINDACALE DEL 24 GIUGNO: ESPERTI DI MATERIA / PROFILO DI RICERCATORE

Roma -

(81/20)   ESITI DEL TAVOLO SINDACALE DEL 24 GIUGNO 

Si è svolto ieri, 24 giugno, il previsto incontro sindacale in tema di "Confronto istituzione profilo ricercatore" e di "Sottoscrizione protocollo esperti di materia" convocato in videoconferenza.

ESPERTI DI MATERIA

Abbiamo sottoscritto l’accordo che permetterà di riaprire il bando degli esperti di materia, registrando la positiva apertura al personale inquadrato nelle aree A e B, come richiesto anche da noi. Nell’accordo sono state recepite le nostre osservazioni in tema di trasparenza e rotazione nell’assegnazione degli incarichi. Tuttavia dobbiamo registrare una nota stonata sbucata dal nulla all’ultimo minuto: solo i firmatari dell’accordo potranno ricevere i dati relativi al monitoraggio delle ore di lezione svolte dai docenti. Censuriamo tale scelta, che limita il diritto all’informazione e alla trasparenza, in linea con l’antidemocraticità dell’art. 7 comma 3 del CCNL, norma i cui effetti la USB ha subito per oltre due anni, fino alla firma del contratto collettivo. Nessuno pensi di far diventare questo intervento a gamba tesa la regola per i prossimi accordi decentrati all’interno dell’INPS. Abbiamo annunciato una nostra nota a verbale al testo dell’accordo. E’ questa la china che si vuole far prendere alle relazioni sindacali all’INPS? Orrore!!!

PROFILO DI RICERCATORE

Il direttore centrale studi e ricerche ha espresso la necessità di definire il nuovo profilo professionale di ricercatore per consentire all’INPS di avviare un dialogo fruttuoso con la ricerca accademica. E’ stata espressa l’intenzione di reclutare dall’esterno, tramite assunzione, candidati che abbiano svolto un dottorato di ricerca in materie giuridiche ed economiche. Abbiamo espresso la nostra contrarietà alla proliferazione dei profili e proposto un interpello interno a livello nazionale per sopperire a tale necessità di personale, che dovrebbe aggirarsi sulle dieci unità. Tale soluzione, inoltre, abbrevierebbe i tempi per il reperimento del personale necessario. Dopo la riunione siamo stati informati che l’amministrazione ha accettato di procedere con l’interpello.

Nel corso della riunione è stato detto che la prossima convocazione del tavolo sindacale avrà all’ordine del giorno il piano della formazione e la definizione delle commissioni per i cambi di profilo.

                                          

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni