​​​​​​​IN ARRIVO NUOVI MEDICI ALL’INPS e Qualche buona notizia

Nazionale -

(146/20) IN ARRIVO NUOVI MEDICI ALL’INPS

Il testo della Legge di Stabilità 2021 approvato in Consiglio dei Ministri ieri contiene la previsione dell’assunzione di 189 medici di I fascia all’INPS, che andranno a rinforzare un settore in grande sofferenza, che oggi opera con l’apporto di molti medici esterni.

Salutiamo con piacere tale decisione ma ci permettiamo ancora una volta di sottolineare la necessità dell’assunzione anche di infermieri professionali, senza i quali i centri medico legali non possono funzionare.

L’INPS torna ad investire in campo sanitario, una scelta quanto mai necessaria per rilanciare il ruolo dell’Istituto nella gestione dell’invalidità civile.

ADESIONE AL FONDO DEL CREDITO E WELFARE (O ,35%)

Il decreto attuativo che permetterà la riapertura delle adesioni al Fondo del credito e welfare è fermo al Consiglio di Stato. Auspichiamo che quanto prima la norma sia approvata in via definitiva per dare la possibilità alle lavoratrici e ai lavoratori dell’INPS di iscriversi alla cosiddetta gestione dello 0,35%, valore corrispondente alla contribuzione mensile da versare al Fondo.

PART TIME VERTICALE CICLICO

A differenza degli anni passati, nei quali la norma riguardante il riconoscimento della contribuzione annuale ai lavoratori in part time verticale ciclico era presentata sotto forma di emendamento, questa volta la proposta è contenuta nel testo della Legge di Bilancio licenziata dal Consiglio dei Ministri. Sembra sia davvero la volta buona.

Se si dovesse arrivare al risultato che auspichiamo i meriti saranno innanzitutto del presidente Tridico, che da quando è arrivato all’INPS si è speso per far approvare la norma. Non c’è un’organizzazione sindacale che possa rivendicare un ruolo esclusivo in tale vertenza, perché gli interventi sono stati molteplici.

Noi abbiamo seguito con caparbietà la strada politica e sindacale, convinti che la soluzione dovesse maturare in quell’ambito. Per questo abbiamo presentato ricorsi ai Comitati INPS e siamo intervenuti in audizione in Commissione Lavoro in Parlamento. Senza dubbio un ruolo rilevante lo hanno avuto anche le cause intentate contro l’istituto, risolte con esiti favorevoli per i ricorrenti.

Nelle prossime settimane seguiremo con attenzione questa ed altre vertenze, finché il risultato non sarà ottenuto.

MASTER DI II LIVELLO UNIVERSITA’ ROMA TRE

Sarà pubblicata l’intera graduatoria delle domande di partecipazione al Master di II livello “Esperto in mercato del lavoro e welfare”, con l’indicazione dei relativi criteri adottati. Oltre 800 lavoratrici e lavoratori dell’INPS hanno presentato domanda per essere ammessi al master, un segno della voglia di mettersi in gioco e di voler crescere culturalmente per mettere sempre di più le proprie competenze al servizio della funzione dell’Istituto. La richiesta di trasparenza avanzata dalla USB ha trovato pronta attenzione da parte dei vertici dell’Istituto.

LE TRE INIZIATIVE USB: CONTINUATE AD INVIARCI MAIL DI ADESIONE

Partenza positiva per le tre iniziative USB riguardanti la tassa sulla malattia, la democrazia sindacale e la composizione dei contratti. Chi non l’ha ancora fatto aderisca al più presto inviandoci i testi delle tre petizioni che vi abbiamo trasmesso ieri. Affrettatevi: più saremo e più conteremo. Ci siamo dati l’obiettivo di raggiungere 20.000 adesioni. C’è tempo solo fino al 30 novembre.             

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati