INCONTRO CORONA VIRUS del 5 Marzo 2020

Roma -

Si è tenuto l’incontro con l’Amministrazione e OO.SS sull’emergenza Covid 19.

Il presidente Tridico ci ha informato che attraverso la cabina di regia monitorano continuamente la situazione delle sedi. 

Ha confermato che le sedi devono restare aperte per scelte governative, pertanto è esclusa la chiusura generalizzata. Potranno essere chiusi, su disposizione delle autorità sanitarie locali, solo gli uffici che presentano casi conclamati di contagio solo per i giorni necessari alla sanificazione.

Sarà incrementato il ricorso allo smart working che seguirà due canali: il primo quello tradizionale dove i giorni passano da 5 a 8 al mese, il secondo, relativo all’emergenza, avrà un canale più agile. Su questo punto a breve sarà pubblicato un messaggio Hermes.

Sono stati ordinati 5.000 pc per lo smart working e 50.000 mascherine da distribuire al personale delle sedi. Già distribuiti 1.586 flaconi di amuchina, 6.000 mascherine e sono state collocate 1.500 barriere plexiglass. Vengono sospese le visite ambulatoriali per i pazienti al di sotto dei diciotto anni e per gli ultrasessantacinquenni. Per gli altri pazienti ci sarà una riduzione delle visite in relazione alle patologie e non saranno sospese le visite fiscali.

Nel nostro intervento abbiamo ribadito quanto scritto in questi giorni nei nostri comunicati e richieste, sottolineando ancora una volta:

· nessuna trattenuta per assenza dovuta Covid 19  

· barriere di plexiglass indistintamente su tutto il territorio esortando i vertici ad intervenire presso i direttori regionali

· applicazione art. 19 del decreto legge 2 marzo 2020 – lavoratori/genitori di figli minori per chiusura scuole-.

· interventi di potenziamento dei call center e dei canali telematici

· sospensione di tutti i corsi di formazione

Nell’intervento finale il presidente, considerato che ancora ad oggi vengono svolti corsi di formazione, si è impegnato a sospendere tutti i corsi in essere e che nella giornata di domani sarà ospite di trasmissioni televisive per sensibilizzare l’utenza a non recarsi presso le sedi senza avere un immediata esigenza.

------------------------------------------------------------------------

CONVOCAZIONE

Convocate per oggi pomeriggio alle ore 17:00 tutte le organizzazioni sindacali dell’Istituto per comunicazioni su emergenza coronavirus.

Di fatto accolta la richiesta della USB di far diventare permanente il confronto sulle misure da prendere per garantire la sicurezza dei lavoratori e dell’utenza.

Ribadiremo le richieste contenute nella nostra lettera del 25 febbraio e del volantino del 2 marzo c.a..

I sindacati devono entrare stabilmente nella Commissione per la gestione dell’emergenza.

Vi terremo informati

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni