INFORMAZIONE INCONTRO 13 OTTOBRE

Comunicato n. 47/08

Nazionale -

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lunedì 13 ottobre è proseguito il confronto con l’Amministrazione sui seguenti punti:

 

·        Consultazione/concertazione sulle modifiche dell’Ordinamento delle funzioni centrali: abbiamo avuto modo di ribadire le nostre perplessità in merito, in particolare per quanto concerne la Direzione Centrale delle Comunicazioni, distintasi per la verità in tutto tranne che per la sua funzione istituzionale. Resta infatti difficile da capire l’utilità di questa direzione comunque sprovvista di un proprio ufficio stampa. Sulla modifica dell’art. 42 del regolamento di organizzazione, le nostre richieste di un sostanziale utile rinvio (in assenza di CdA e CIV), affidando comunque ad un dirigente INPS di prima fascia la presidenza del nucleo di valutazione non hanno trovato accoglimento.

·        Consultazione/concertazione sui criteri per la rideterminazione della dotazione organica del personale non dirigente: in previsione del paventato taglio del 10 % dell’organico stabilito dalla Legge 133, la discussione è stata aggiornata alla prossima settimana (vedi tabella esplicativa allegata). 

·        Produttività: per evitare quanto accaduto lo scorso anno in 35 sedi sul territorio nazionale, si è deciso di convocare con cadenza mensile l’apposito Osservatorio. La verifica effettuata per il momento al 31.08 u.s. non desta preoccupazioni di sorta, ma la situazione complessiva va tenuta costantemente sotto controllo. In ogni caso non accetteremo alcuna eventuale decurtazione dell’incentivo considerato che non vi è stata contrattazione preventiva.

·        Apertura della sessione negoziale per il CCNI 2008: le somme attualmente disponibili nel Fondo ammontano a circa 8 milioni di euro in più rispetto al 2007 (si va infatti da 356 a 364 milioni di euro), visto che la L. 133 avrà i suoi effetti nel 2009.  

 

 

A margine dell’incontro abbiamo infine inteso porre l’accento sui seguenti argomenti:

 

·        la mancata autorizzazione da parte di alcuni direttori a consentire la partecipazione dei colleghi a singole assemblee in caso di superamento delle 30 ore previste;

·        la mancata ottemperanza da parte del direttore regionale del Lazio a quanto statuito dalla 2. sezione del Tribunale del Lavoro di Roma e la nostra richiesta di rimozione;

·        il frenetico comportamento assunto dall’Amministrazione per quanto concerne la già citata iper-attività dell’ Ufficio di Disciplina per le questioni più banali;

·        il punto sulle domande di pensione effettivamente presentate a tutto il 30.09 e sulla situazione riguardante i colleghi aventi più di 35 anni di contributi. (Su questo punto ci è stato riferito che si aspettano direttive dalla Funzione Pubblica);

·        l’emergenza in cui sono sprofondate da tempo alcune sedi che hanno visto raddoppiare il loro bacino di utenza, in particolare le ripercussioni di Alitalia sulla funzionalità della sede di Ostia.

 

Il prossimo incontro si svolgerà lunedì 20 ottobre, giornata in cui presumibilmente saranno messi in linea i test per le selezioni interne.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati