PROPOSTA DI ASSEMBLEA UNITARIA SU SISTEMA DI CLASSIFICAZIONE

(111/19) USB SCRIVE ALLE ALTRE ORGANIZZAZIONI SINDACALI: ASSEMBLEA UNITARIA SUL NUOVO SISTEMA DI CLASSIFICAZIONE

Roma -

E’ giusto che i lavoratori siano messi a conoscenza di quali siano le proposte delle diverse organizzazioni sindacali per il nuovo sistema di classificazione del Comparto Funzioni Centrali.

Per questo USB ha scritto agli altri sindacati dell’INPS proponendo la convocazione di un’assemblea nazionale unitaria in collegamento video con tutte le sedi dell’Istituto, per mettere a confronto le diverse proposte e fare in modo che i lavoratori siano messi nella possibilità di valutarne gli effetti attraverso un dibattito trasparente e costruttivo.

L’obiettivo prioritario della USB è superare l’attuale situazione di sfruttamento delle lavoratrici e dei lavoratori delle Aree A e B e permettere a tutti, indipendentemente dal titolo di studio posseduto, di poter effettuare l’intero percorso di carriera fino al più alto livello economico previsto dal sistema di classificazione. Una volta entrati nei ruoli dell’INPS si deve essere giudicati prioritariamente sulla base della professionalità espressa, mentre al titolo di studio può essere assegnato un punteggio specifico come si fa con l’anzianità di servizio ma non deve diventare un elemento discriminante.

Pur non venendo meno le profonde differenze con le altre organizzazioni sindacali e la consapevolezza di subire un’ingiustizia riguardo l’estromissione dai tavoli sindacali per non aver sottoscritto il contratto collettivo, USB mette al primo posto l’interesse dei lavoratori e ritiene che sia loro interesse ricevere da tutte le organizzazioni sindacali una compiuta informazione sulle proposte di nuovo sistema di classificazione, ancora meglio se tale informazione arrivi in modo da poter mettere a confronto contemporaneamente le diverse proposte in un’assemblea unitaria con tutti i lavoratori dell’Istituto.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni