SOLLECITO ALL'AMMINISTRAZIONE PER GLI ADEMPIMENTI PREVISTI DALLA CIRCOLARE DEL 27 GENNAIO 2009

IN ALLEGATO LA LETTERA INVIATA ALL'AMMINISTRAZIONE E RIGUARDANTE LA NECESSARIA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE AI MINISTERI VIGILANTI PER LA STABILIZZAZIONE DEI PRECARI DELL'INPS DI BOLZANO, L'INCREMENTO DEI POSTI PER I PASSAGGI IN AREA B e C, L'IMPLEMENTAZIONE DEI POSTI PER NUOVE ASSUNZIONI

Nazionale -

 

Al Presidente della Delegazione trattante

Dr. Antonio Mastrapasqua

 

Al Direttore Generale

Dr. Vittorio Crecco

 

Al Direttore Centrale DCSGRU

Dr. Mauro Nori

 

E, p.c.       Al Presidente del Comitato Provinciale INPS Bolzano

Rag. Riccardo Amort

 

Al Direttore Regionale

INPS Trentino Alto Adige

Dr. Gaetano Guerriero

 

Al Direttore Provinciale

INPS Bolzano

Dr. Antonio Giuseppe Morciano

 

Al Responsabile delle Relazioni Sindacali

Dr. Claudio Albanesi

 

 

 

Oggetto: Adempimenti previsti dalla nota circolare del 27 gennaio 2009, emanata dal Dipartimento della Funzione Pubblica, in merito alla stabilizzazione del personale a tempo determinato per gli anni 2008 e 2009, al programma di assunzioni per il periodo 2008-2013 ed ai passaggi verticali da un’area all’altra.

 

 

 

Con riferimento

 

agli adempimenti previsti dalla nota circolare del 27 gennaio 2009, emanata dal Dipartimento della Funzione Pubblica,

 

considerato

 

il termine del 1° marzo 2009 per l’invio della necessaria documentazione,

 

 

nell’evidenziare

 

come lo stato dell’occupazione e le politiche degli organici siano materie per le quali è prevista un’informazione preventiva e la relativa consultazione delle organizzazioni sindacali,

 

la RdB-CUB chiede

 

se codesta amministrazione abbia già provveduto a comunicare al Dipartimento della Funzione Pubblica ed al Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato la richiesta di autorizzazione a stabilizzare n. 34 unità a tempo determinato in servizio presso la sede provinciale INPS di Bolzano ed in possesso dei requisiti previsti dalle norme sulla stabilizzazione di personale precario.

 

Richiamando il punto 3.1, lettera b), della nota circolare del 27 gennaio 2009, relativo alla stabilizzazione 2008, si fa presente che il personale a tempo indeterminato della sede INPS di Bolzano è in possesso dei requisiti previsti dall’art. 1, comma 519, della Legge 296/2006 e risulta in regola con i criteri contenuti nella direttiva n. 7 del 2007 e nella circolare n. 5 del 2008, emanate dal DFP.

 

Si sottolinea che le 34 unità da stabilizzare hanno seguito il seguente percorso:

 

ØN. 6 B2 – N. 9 C1 sono risultate idonee in base alle procedure emanate dal Presidente del Comitato Provinciale con Delibera N. 6 del 23 ottobre 2007;

ØN. 6 B1 – N. 12 B2 – N. 1 C1 sono risultate idonee in base alle procedure emanate dal Presidente del Comitato Provinciale con Delibera N. 18 del 4 novembre 2008, come modificata dalla Delibera N. 20 del 24 novembre 2008.

 

La RdB-CUB, inoltre, richiama l’attenzione di codesta amministrazione sulla possibilità di implementare, per l’anno 2008, il numero di posti di concorsi pubblici banditi dall’Istituto e quello dei passaggi verticali di area, in base al punto 3.1, lettera a), della nota circolare citata in oggetto, nonché attraverso l’utilizzo del fondo per le assunzioni previsto dall’art. 1, comma 527, della Legge 296/2006, richiamato nella stessa nota circolare.

 

Il termine del 1° marzo 2009 vale anche per la richiesta di assunzioni e passaggi verticali di area da effettuare nell’anno 2009, secondo quanto descritto al punto 3.2 della nota circolare del 27 gennaio 2009, nel limite di una spesa pari al 10% di quella relativa alle cessazioni avvenute nell’anno precedente.

 

La RdB-CUB chiede che in base al fabbisogno triennale 2009-2011 ed alle cessazioni di personale avvenute negli anni 2007-2008, sia chiesta l’autorizzazione per un congruo numero di passaggi verticali dall’area A alla B e dall’area B alla C, in modo da poter rispondere positivamente, seppur in forma parziale, al fenomeno del mansionismo, anche con la previsione di scorrimento delle graduatorie delle selezioni interne emanate nel 2008, scorrimento che deve interessare tutti i livelli economici per i quali sono state bandite selezioni interne.

 

Secondo quanto esposto nella presente nota, la RdB-CUB chiede l’immediata convocazione del tavolo sindacale nazionale, in ogni caso prima della scadenza del 1° marzo 2009 indicata nella nota circolare del DFP del 27 gennaio 2009 ed in tempo utile rispetto alle decisioni di codesta amministrazione in materia di stabilizzazione di personale precario, di nuove assunzioni e di progressioni verticali di area.

 

 

 

 

p. RdB-CUB Pubblico Impiego INPS

Luigi Romagnoli

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati