ELEVATE PROFESSIONALITA': RISTABILITA TRASPARENZA. DIMINUISCE L'IMPORTO DELL'INDENNITA'

Comunicato n. 60/11 (I-II)

Nazionale -

 

Qualche risultato le iniziative dell’USB l’hanno prodotto. L’amministrazione si è impegnata a convocare i candidati con un calendario ufficiale e a permettere a chiunque lo voglia di assistere ai colloqui. In questo modo è stata ristabilita almeno un’elementare trasparenza. Resta la nostra netta contrarietà a queste posizioni di elevata professionalità, che CISL e UIL vogliono estendere alle Direzioni Regionali.

 

Per quanto riguarda l’importo dell’indennità, come avevamo annunciato, è stato ritoccato al ribasso rispetto all’intenzione iniziale di parificarlo a quello dei direttori di Agenzia complessa. Da 1.800 euro mensili siamo passati a 1.275. Di fatto, è un’ammissione di colpa da parte dell’amministrazione centrale. Se sono così convinti della funzione altamente professionale di queste posizioni organizzative, perché non difendono la scelta iniziale? Ci sembra che la stessa amministrazione si stia vergognando di quello che sta facendo.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati