La RSU della sede INPS di Teramo esprime profondo dolore e vicinanza a tutta la popolazione della provincia de L'Aquila duramente colpita dai tragici eventi sismici

Teramo -

 

 

 

 

 

Al Presidente dell’INPS Mastrapasqua

Al Direttore Generale INPS

Al Direttore Regionale Abruzzo

Al Direttore INPS Teramo

 

 

 

La RSU della sede INPS di Teramo esprime profondo dolore e vicinanza a tutta la popolazione della provincia de L’Aquila duramente colpita dai tragici eventi sismici e pur condividendo tutte le iniziative di solidarietà e collaborazione che sono state intraprese, intendono portare all’attenzione delle SS.LL. l’estremo disagio che si vive in sede per le continue scosse telluriche che hanno coinvolto tutto il territorio della provincia di Teramo, in particolare nel capoluogo, distante circa 30 Km. dall’epicentro delle ultime scosse, dove si sono registrate diverse lesioni agli edifici e molti di essi dichiarati inagibili.

 

I cittadini di Teramo e quasi la totalità dei colleghi, dalla prima violenta scossa del 6.4.2009, vivono già fuori casa con sistemazioni precarie presso parenti ed amici lungo la costa adriatica o nelle auto nelle zone aperte e non sono in grado in questo momento di affrontare la giornata lavorativa con serenità e giusta concentrazione, poiché il più piccolo movimento produce scene di panico ed uno stress continuo.

 

La scrivente RSU, considerato che i due edifici presentano numerose lesioni che aumentano ad ogni scossa sismica, chiede una immediata ed approfondita verifica dei due stabili adibiti a sede provinciale, al fine di rassicurare tutti i dipendenti, chiede inoltre una relazione tecnica in merito alla stabilità ed agibilità degli edifici e se gli stessi sono in grado di resistere a scosse telluriche dell’entità delle ultime registrate.

 

Pur apprezzando, infine, i contenuti del messaggio n. 8225 dell’8.4.2009,  a livello umano, esprime rammarico per il ritardo di due giorni ed il totale silenzio dei vertici dell’Istituto sulla tragedia in atto nel capoluogo abruzzese e mancanza di attenzione per i dipendenti delle sedi INPS limitrofe che vivono l’evento con enorme difficoltà.

 

 

 

RSU INPS TERAMO

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati