Lettera all'Amministrazione sull'articolo pubblicato da "Ciociaria Oggi" il 3 agosto 2010

Nazionale -

Al Direttore Generale

Dr. Mauro Nori

 

 

e, p.c.       Al Direttore Regionale LAZIO

Dott.ssa Gabriella Di Michele

 

Al Direttore della Sede di Frosinone

Dr. Bruno Liguori

 

 

  

Oggetto: Articolo pubblicato da “Ciociaria Oggi” il 3 agosto 2010.

 

 

 

Signor Direttore,

 

la scrivente organizzazione sindacale intende stigmatizzare le dichiarazioni attribuite al Direttore della Sede INPS di Frosinone, Dr. Bruno Liguori, contenute in un articolo pubblicato sul quotidiano “Ciociaria Oggi” del 3 agosto 2010.

 

Non si vuole qui replicare alle affermazioni riguardanti l’invalidità civile o i mirabolanti risultati della riorganizzazione vantati dal Direttore di Frosinone, che si spinge ad affermare testualmente “… la direzione generale dell’Istituto ha deciso di estendere il modello a tutte le altre sedi …”. Il Dr. Liguori è forse in possesso di informazioni non socializzate con le organizzazioni sindacali dell’INPS, oppure quanto dichiarato non corrisponde al vero?

 

La segreteria nazionale della RdB INPS si trova costretta ad intervenire perché l’intervista è chiaramente denigratoria nei confronti della scrivente organizzazione. Il Direttore della Sede di Frosinone ha rilasciato dichiarazioni faziose e false, tendenti a fornire un’immagine negativa della RdB. 

Si citano alcuni significativi passaggi dell’intervista:

 

-      “… Si capisce che perdere credibilità significa perdere consensi e conseguentemente perdere altre cose, come ad esempio non essere più riconosciuti fra le organizzazioni firmatarie di contratto …”;

-      “… tutta la forza di questo sindacato si può contare sulle dita di una sola mano …”;

-      … l’articolo pubblicato sulla grande concentrazione alla manifestazione regionale contro la sperimentazione organizzata nel mese di aprile dal sindacato a Frosinone rimase senza replica. Eppure assicuro che fino a 13 so ancora contare perché quelle furono le persone mobilitate da tutta la regione in quell’occasione …”.

 

Se a questo si aggiunge che più volte, nel corso dell’intervista, il Direttore di Frosinone accusa la RdB di dire bugie, la misura è oltremodo colma.

 

Si capisce che al Dr. Liguori farebbe piacere un ridimensionamento di consensi nei confronti della RdB, ma spiace deluderlo. Il sindacato di base all’INPS può contare su un numero di iscritti tale da assicurargli una rappresentatività superiore al 13% (per partecipare alla contrattazione collettiva, saprà il dirigente in questione, che è sufficiente avere il 5%), per cui di mani ne servono molte. A meno che il Dr. Liguori non si riferisca al numero di iscritti RdB della Sede di Frosinone, ma anche in questo caso una mano non basta e il dirigente dovrebbe spiegare come fa a conoscere un dato riservato, che riguarda un soggetto privato com’è un’organizzazione sindacale.

 

Per quanto riguarda l’assemblea del 21 aprile, a cui fa riferimento il Direttore di Frosinone, è forse necessario ricordare al Dr. Liguori che fu lui stesso a disporre la chiusura della sede al pubblico per l’eccezionale partecipazione di lavoratori provenienti dalle sedi della regione (oltre 150), tanto che l’iniziativa richiamò anche un intervento della locale questura.

 

La RdB INPS le chiede, signor Direttore, di intervenire perché Articolo pubblicato da “Ciociaria Oggi” il 3 agosto 2010. siano immediatamente smentite a mezzo stampa.

 

In attesa di una risposta si porgono distinti saluti.

 

 

 

Roma, 3 agosto 2010   

 

p. RdB-USB Pubblico Impiego INPS

Luigi Romagnoli

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati