Nota USB su smart working e tamponi covid

Nazionale -

Al Presidente  Prof. Pasquale Tridico

Alla Direttrice generale  Dott.ssa Gabriella Di Michele

Alla Direttrice centrale Risorse Umane  Dott.ssa Maria Grazia Sampietro

 e p.c.   Al Dirigente l’Ufficio Relazioni Sindacali  Dott. Aldo Falzone

 

Oggetto: Richiesta di ripristino dello smart working emergenziale e tamponi per la rilevazione della positività a SARS-CoV-2 gratuiti per tutti su base volontaria.

Dopo lo sciopero nazionale promosso dalla USB Funzioni Centrali lo scorso 26 novembre, che ha avuto tra i temi il ripristino dello smart working emergenziale e l’effettuazione dei tamponi gratuiti per la rilevazione della positività al Covid; dopo lo sciopero generale promosso dalla Confederazione nazionale USB lo scorso 11 ottobre, che aveva tra i temi della protesta l’opposizione al green pass, considerato non una misura sanitaria ma piuttosto un’inefficace strumento di controllo dei lavoratori; dopo le sei giornate di assemblea indette dalla USB a partire dallo scorso 15 ottobre, con le quali si è voluto evidenziare la contrarietà del sindacato di base dell’INPS al rientro generalizzato in presenza; dopo le note inviate ai vertici dell’Istituto dalla USB Pubblico Impiego INPS il 21 ottobre e i comunicati nn. 119, 127, 131 e 132, con i quali sono state chieste ripetutamente le misure richiamate nell’oggetto della presente nota, alla luce della progressiva e preoccupante crescita dei contagi a livello generale e dei numerosi casi segnalati nell’Istituto, nonché della pericolosità delle diverse mutazioni del virus, la USB Pubblico Impiego INPS ribadisce la richiesta di ripristino dello smart working emergenziale limitando il lavoro in presenza alle attività indifferibili e prioritariamente su base volontaria, oltre alla possibilità di effettuazione di tamponi per la rilevazione della positività a SARS-CoV-2 gratuiti per tutti su base volontaria. Entrambe tali iniziative rappresentano valide misure di prevenzione alla diffusione del virus, insieme al distanziamento sociale e all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale come mascherine, guanti, gel igienizzante.

Si auspica un formale riscontro alla presente nota nel rispetto di corrette relazioni sindacali e del riconoscimento del reciproco ruolo istituzionale.

Roma, 29 novembre 2021                                                     p. USB Pubblico Impiego INPS

                                                                                                                           Sergio Noferi

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati