PER OGGI NIENTE ACCORDO, IL CONFRONTO PROSEGUE

Nazionale -

 

 

Al termine di una giornata segnata da momenti di alta tensione e vivace confronto dialettico, ci sembra di poter affermare che la discussione abbia imboccato un percorso costruttivo per la stesura di un accordo di programma che tenga conto delle due esigenze da noi rappresentate alla controparte, contenute nell’impegno programmatico firmato il 21 ottobre:

 

  • riconoscere la crescita professionale dei lavoratori dell’Ente, con un avanzamento di livello economico o di progressione tra le aree per quanti non lo hanno ottenuto all’interno delle selezioni del 2008;        
  • stabilizzare una quota di salario accessorio.

Abbiamo messo a confronto la nostra proposta di accordo di programma triennale con quella dell’amministrazione e siamo entrati finalmente nel vivo dei problemi. Siamo consapevoli che si tratti di un accordo difficile, nel quale tener conto dell’evoluzione del quadro normativo che ha indicato criteri selettivi peraltro già utilizzati dall’INPS. E’ proprio per evitare passaggi generalizzati che abbiamo ipotizzato un percorso triennale, tra il 2010 e 2012, avanzando una proposta forte ma allo stesso tempo ragionevole. 

Non si può pensare di riorganizzare un Ente senza il coinvolgimento dei lavoratori e non si può pensare di far fronte al mancato turn over senza un loro maggior impegno. A questi lavoratori va riconosciuta un’idonea contropartita che non può essere limitata alle sole posizioni organizzative, destinate ad una minima parte di personale.

 

La nostra fermezza al tavolo della trattativa ha impedito che si vanificasse un percorso costruito insieme ai lavoratori dell’Ente, in modo responsabile e maturo. Dobbiamo continuare a lavorare per favorire una soluzione che permetta i passaggi da un’area all’altra per il personale delle aree A e B, impegnando da subito l’Amministrazione a chiedere le autorizzazioni, e i passaggi economici all’interno delle aree. Il confronto è stato aggiornato ai prossimi giorni, probabilmente al 3 novembre.

 

FP CGIL INPS      UIL PA  INPS       FIALP - CISAL INPS      RdB PI - USB INPS

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati