Produzione e produttività: ma di cosa stiamo parlando?

Cagliari -

 

Invitiamo tutti i colleghi a dare uno sguardo alla tabella di pag.5 del Rapporto annuale (in allegato) presentato l’8 luglio scorso dal presidente dell’INPS Boeri.  

C’è il confronto tra l’”efficienza” della Previdenza pubblica di Francia, Germania e Italia; siamo il paese che spende meno nella gestione, anche perché abbiamo ¼ dei dipendenti rispetto alla Francia e la metà rispetto alla Germania.

Ancora più eclatante è il dato degli assicurati/pensionati per dipendente: 1 per 723 noi, contro 1 per 533 in Germania e 1 per 183 (!) in Francia.

Questo sta a dimostrare, se ce ne fosse ancora bisogno, che abbiamo una carenza di “risorse umane” ormai insostenibile.

I dati sul personale dipendente sono riferiti al 2014, ad oggi la situazione è ancora peggiorata. 

Nonostante questo continua l’esasperante corsa al “cruscotto” e, aggiungiamo, alla vanagloria ad personam, con variegate sollecitazioni - dall’alto verso il basso - spronando tutti a fare sempre di più entro tempi celerissimi.

Non se ne può proprio più! 

 

Invitiamo tutti a fare una riflessione su questi dati, cominciando da Boeri fino alle altre OO.SS. che avallano l’attuale sistema di produttività.  

 

Chiediamo che tutto l’incentivo sia spostato sul tabellare e che si avvii una stagione di assunzioni se si vuole evitare il collasso dell’Istituto.

 

 

Coordinamento USB INPS Sardegna

 

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati