Richiesta convocazione immediata su CCNI 6 luglio 2021

Nazionale -

Trasmettiamo la richiesta di incontro appena inviata ai vertici dell’Istituto in merito alla bocciatura, da parte dei Ministeri vigilanti, del contratto integrativo 2020-21. Un contratto giudicato pessimo dalla USB, che non lo sottoscritto. Tuttavia, la bocciatura pare essere avvenuta su uno dei pochissimi elementi favorevoli ai lavoratori dell’Istituto sul quale vi era il consenso di tutti, la cosiddetta indennità di Smart Working.

Inaccettabile che informazioni di tale rilevanza vengano rese pubbliche da veline ministeriali o interne prima che in via ufficiale.

Roma, 13 settembre 2021                     USB Pubblico Impiego INPS

LETTERA

                                                                                  Al Presidente  Prof. Pasquale Tridico

                                  Alla Direttrice generale Dott.ssa Gabriella Di Michele

                                  Alla Direttrice centrale Risorse Umane  Dott.ssa Maria Grazia Sampietro

                                    e p.c. Al Dirigente l’Ufficio Relazioni Sindacali   Dott. Aldo Falzone

 

Oggetto: Contestazioni al Contratto integrativo INPS del 6 luglio 2021.

Il quotidiano “il Sole 24 Ore” di sabato 11 settembre 2021 ha pubblicato un articolo dal titolo “Entrate, stop ai rimborsi per lo smart working” nel quale, nel dare notizia della bocciatura da parte del Dipartimento della Funzione Pubblica della norma del contratto integrativo dell’Agenzia delle Entrate che prevede una sorta d’indennità per Smart Working, specifica testualmente – “La stessa sorte, spiegano fonti sindacali, avrebbe colpito un accordo analogo firmato all’Inps. L’intesa, siglata il 16 luglio, avrebbe girato ai dipendenti in Smart Working, a compensazione delle spese per attrezzarsi a lavorare da casa dal marzo al dicembre 2020, i 22,3 milioni di euro risparmiati con la mancata erogazione dei buoni pasto”.

 

La USB Pubblico Impiego INPS chiede l’immediata convocazione del tavolo sindacale nazionale per conoscere le contestazioni mosse dai ministeri vigilanti sul Contratto integrativo 2020-2021 in merito a questo e ad altri eventuali argomenti.

 

Roma, 13 settembre 2021                                                     p. USB Pubblico Impiego INPS

                                                                                                                           Sergio Noferi

 

 

 

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati