USB chiede alla Delegazione trattante la sospensione della validità dei messaggi che hanno modificato il peso dei prodotti

Nazionale -

Al Presidente

Dott. Antonio Mastrapasqua

 

Al Direttore Generale

Dott. Mauro Nori

 

Al Direttore Centrale Risorse Umane

Dott. Ciro Toma

 

 

 

 

Oggetto: Messaggi N. 11474 del 6/7/2012 e N. 15097 del 19/9/2012 aventi ad oggetto il catalogo dei prodotti ed il loro aggiornamento.

 

 

 

La scrivente organizzazione sindacale chiede la sospensione della validità dei messaggi in oggetto e l’immediata convocazione del tavolo sindacale nazionale. Detti messaggi, abbattendo il peso di molti prodotti con decorrenza retroattiva al 1° gennaio 2012, incidono negativamente sulla produzione già effettuata dalle sedi dell’INPS e mettono a rischio l’incentivo 2012, oltre al fatto di non essere stati discussi preventivamente con le organizzazioni sindacali.

Tale iniziativa potrebbe condizionare negativamente anche l’imminente verifica degli organici, producendo in modo artificioso un’eccedenza di personale ancora prima di effettuare i tagli previsti dalle norme di Legge.

Qualora codesta amministrazione non prestasse attenzione a quanto richiesto, sarebbero inevitabili iniziative generali di mobilitazione non escluso il ricorso allo sciopero dei lavoratori dell’INPS.

 

 

Roma, 20 settembre 2012       

                       

p. USB Pubblico Impiego INPS

Luigi Romagnoli

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati