COMUNICATO STAMPA DELLE OO.SS. DI LATINA

Latina -

Si è svolta in data odierna la consultazione fra tutti i lavoratori della Sede INPS di Latina (comprese le Agenzie di Formia e di Terracina) riguardante la ratifica delle cosiddette Linee guida 2010.

 

La partecipazione alla iniziativa indetta da CGIL – UIL – CISAL – RdB/USB è stata massiccia, con 141 votanti su 185 aventi diritto (dunque oltre il 75%).

 

Ricordiamo i motivi della protesta organizzata unitariamente a tappeto su tutto il territorio nazionale:       

  • ulteriore riduzione dell’organico (solo a Latina mancano ben 48 unità);       
  • assenza del turn over;       
  • mancato rispetto degli accordi stipulati ormai 10 mesi or sono riguardanti il CCNI 2009;       
  • smantellamento progressivo dell’Istituto portato avanti unilateralmente a costi raddoppiati attraverso una fasulla riorganizzazione ed in favore di aziende private.

 

Un solo rammarico, il sorprendente comportamento del direttore di Sede dott. Alessandro Luciani che, all’ultimo momento, ha negato l’accesso ai giornalisti nella sala del Comitato Provinciale dove era stata convocata l’assemblea.

 

La prevista conferenza stampa si è comunque svolta all’esterno dello stabile e, nel corso della stessa, sono state rilanciate con maggiore determinazione le prossime iniziative unitarie, a partire dall’assemblea nazionale in programma il 1° ottobre 2010 presso la Direzione Generale INPS ed una grande manifestazione pubblica a Roma in difesa dell’Istituto e contro la strisciante privatizzazione, per la salvaguardia dei servizi erogati ai cittadini.

 

 

Latina, 15 settembre 2010

 

 

CGIL Latina     UIL Latina     CISAL Latina     RdB-USB Latina

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati