La RSU della Sede provinciale INPS di Vicenza esprimere solidarietà al collega della sede di Napoli, vittima di aggressione mentre svolgeva il quotidiano lavoro di servizio all'utenza

Vicenza -

Al Direttore  di Sede

Dr. Beniamino Ferrari

 

Al Presidente

Dr. Antonio Mastrapasqua

 

Al Direttore Generale

Dr. Vittorio Crecco

 

Al Direttore Centrale DCSGRU

Dr. Mauro Nori

 

Alle RSU INPS

 

Ai Lavoratori della Sede INPS di Vicenza

e dei Centri Operativi

        

 

 

 

La RSU della Sede provinciale INPS di Vicenza desidera esprimere solidarietà al collega della sede di Napoli, vittima di aggressione mentre svolgeva  il quotidiano lavoro di servizio all’utenza.

Coglie inoltre l’occasione per denunciare che l’ attacco mediatico al quale è sottoposta da tempo la Pubblica Amministrazione ha ingenerato un clima di aggressività senza precedenti nei confronti dei dipendenti del settore pubblico. Anche quando gli episodi non sfociano in atti violenti, è spesso presente nell’utenza un atteggiamento che tende a scaricare sui dipendenti pubblici le frustrazioni sociali, acuite dalla grave crisi economica.

In particolare anche a Vicenza e nei centri operativi sono avvenuti episodi che hanno messo in difficoltà chi è chiamato a presidiare gli sportelli sia fisici che telefonici.

Chiede pertanto che l’amministrazione adotti tutti gli strumenti per garantire l’incolumità fisica dei dipendenti, in particolare degli operatori di sportello, che altrimenti diventano il ‘capro espiatorio’ di inefficienze e ritardi di cui non sono responsabili.

La RSU vigilerà, chiedendo anche ai colleghi di denunciare situazioni di particolare disagio, nella consapevolezza che solo un diverso approccio, anche a livello mediatico, ai problemi della Pubblica Amministrazione potrà concludere questa difficile situazione.

 

RSU INPS VICENZA

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati