La USB sollecita la convocazione urgente del tavolo sindacale nazionale chiesta con nota del 2 settembre 2016 a seguito della sentenza del Tribunale Civile di Parma

Nazionale -

Al  Presidente

prof. Tito Boeri

Al Direttore generale

dott. Massimo Cioffi

Al Direttore centrale Risorse Umane

dott. Sergio Saltalamacchia

 

e, p.c.

Al Dirigente l’Ufficio Relazioni Sindacali

dott. Domenico D’Iorio

 

 

Oggetto: Sollecito convocazione incontro su nota USB del 2 settembre 2016 e ulteriori richieste. 

 

La scrivente organizzazione sindacale sollecita la convocazione urgente del tavolo sindacale nazionale chiesta con nota del 2 settembre 2016 a seguito della sentenza del Tribunale Civile di Parma – Sezione Lavoro – R.G. n. 720/2016.

Si coglie l’occasione per chiedere che all’interno di detto incontro l’Amministrazione riferisca sulle iniziative volte all’acquisizione di personale, considerate le esigenze di stabilizzare entro il 2016 tutto il personale in comando presso l’Ente, sia dell’area B che dell’area C, nonché di utilizzare pienamente le graduatorie dei concorsi pubblici tuttora valide, compreso quella per B1 amministrativo, prima della loro scadenza prevista per il 31 dicembre 2016.

Infine, con riferimento al Nuovo Modello di Servizio presentato a gennaio di quest’anno, poiché in tale documento non è menzionata l’area A, si chiedono formali rassicurazioni in merito alla volontà di far permanere all’INPS i lavoratori di detta area professionale.

Roma, 8 settembre 2016                                 

p. USB Pubblico Impiego INPS

Luigi Romagnoli

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati