Nota USB su Maggiorazione oraria prevista dall’art. 14, comma 2, lettera K, CCNI INPS 2018, per attività di front office.

Roma -

Al presidente

Prof. Pasquale Tridico

Alla direttrice generale

Dott.ssa Gabriella Di Michele

Alla direttrice centrale Risorse Umane

Dott.ssa Maria Grazia Sampietro

Alle segreterie nazionali INPS

CGIL-CISL-UIL-CONFINTESA-CONFSAL UNSA-FLP

e p.c. Al dirigente l’Ufficio Relazioni Sindacali Dott. Aldo Falzone

A tutti i lavoratori

 

Oggetto: Maggiorazione oraria prevista dall’art. 14, comma 2, lettera K, CCNI INPS 2018, per attività di front office.

Con riferimento alla maggiorazione oraria indicata in oggetto, la scrivente organizzazione sindacale chiede che attraverso un’interpretazione autentica del contratto integrativo INPS 2018 tale compenso sia esteso al personale di profili diversi da quello amministrativo, anch’esso coinvolto nell’attività d’informazione ai cittadini utenti. Ci si riferisce in particolare al personale assunto con il profilo di analista d’amministrazione e di consulente della protezione sociale, nonché al personale del profilo sanitario.

Si chiede, inoltre, che la maggiorazione sia riconosciuta anche per le attività di consulenza ed agenda appuntamenti e per il tempo che veda realmente impegnati i lavoratori nel servizio di sportello e d’informazione ai cittadini utenti.

 

Cordiali saluti.

Roma, 2 gennaio 2020                                         p. USB Pubblico Impiego INPS

                                                                                                  Luigi Romagnoli

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni