RSU 2015 ALL'INPS, PER SAPERE CHI HA VINTO

Comunicato n. 21/15

Nazionale -

Lunedì prossimo ogni organizzazione sindacale uscirà con un comunicato in cui affermerà di aver ottenuto un buon risultato alle elezioni RSU 2015 dell’INPS. I dati saranno tirati da una parte e dall’altra, interpretati in vario modo, pur di suffragare proclami di vittoria.

 

Ad urne chiuse, prima che si conosca il dato nazionale, pubblichiamo i risultati della percentuale ottenuta da ciascuna organizzazione sindacale alle scorse elezioni RSU del 2012, dopo aver sommato i voti di INPS, INPDAP e ENPALS.

 

Questi i dati 2012:

 

-      CISL (29,26%);

-      CGIL (24,62%);

-      USB (18,64%);

-      UIL (15,04%);

-      CISAL (10,01%);

-      UGL (2,43%).

 

E’ con questi risultati, calcolati sui voti validi, che ci si dovrà confrontare per verificare chi nel 2015 avrà ottenuto maggiori consensi e chi no, chi avrà migliorato il proprio risultato e chi no.

 

Ovviamente al dato oggettivo si accompagnerà una valutazione politica dell’andamento del voto. Sarà per noi interessante capire quante lavoratrici e quanti lavoratori dell’INPS avranno raccolto la sfida del cambiamento proposta dalla USB.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati