USB chiede per INPS e INAIL presidenti capaci ed esperti: modificare il DL 4/2019

Nazionale -

L’Unione Sindacale di Base ha scritto al presidente della XI Commissione Lavoro del Senato e a tutti i gruppi di Camera e Senato per chiedere che in sede di conversione si modifichi l’art. 25 del DL 4/2019, laddove è previsto per la nomina a presidente di INPS e INAIL il possesso dei requisiti di competenza, moralità e indipendenza.

Requisiti ritenuti insufficienti dalla USB, che ha proposto il ripristino di quelli previsti dal DL 78/2010: alta professionalità, capacità manageriale e qualificata esperienza nell’esercizio di funzioni attinenti al settore operativo dell’Ente.

Considerata la complessità organizzativa e di funzioni di INPS e INAIL, è il ragionamento della USB, non si può mettere la guida dei due enti nelle mani di teorici che non hanno esperienza diretta.

Roma, 6 febbraio 2019

USB Pubblico Impiego

In allegato la lettera inviata

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni