ALTRE MAZZATE: CANCELLATO DEFINITIVAMENTE IL PERMESSO BANCA, RIDOTTI GLI ORGANICI DEL 10%

Comunicato n. 36/10

Nazionale -

 

Ultimo giorno per usufruire del permesso banca. L’amministrazione ha infatti comunicato che da lunedì sarà definitivamente cancellata la possibilità di ottenere un permesso retribuito per recarsi in banca a ritirare lo stipendio mensile.

Pur non trovando più un riscontro contrattuale, tale prassi consolidata nel tempo non ci sembra né scandalosa, né il primo dei problemi da affrontare, soprattutto in un momento in cui il governo blocca per quattro anni gli stipendi, innalza l’età per la pensione, riduce gli organici e impedisce nuove assunzioni.

Il fervore integralista, che interessa ormai da tempo il pubblico impiego, evidentemente fa proseliti tra i vertici delle amministrazioni pubbliche, mai così miopi nella gestione del personale.

Questa mattina ci riuniremo con le altre organizzazioni sindacali nazionali per valutare una situazione che diventa ogni giorno di più insostenibile e che necessita di risposte adeguate e forti.

Ieri si è concluso il penoso rito della concertazione sulla riduzione del 10% degli organici. Ovviamente nessuna organizzazione sindacale ha dichiarato soddisfazione per tale taglio. Da parte nostra abbiamo criticato modalità e merito dell’operazione, che in gran parte ricade sull’area C che esce fortemente penalizzata da questo intervento. Non appena l’Ufficio Relazioni Sindacali si degnerà di inviarci il verbale sulla concertazione, lo trasmetteremo a tutti i lavoratori.

Cos’altro deve ancora succedere per far capire ai lavoratori che è il momento di reagire???

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati