LA PIATTAFORMA USB INPS PER IL CONTRATTO NAZIONALE INTEGRATIVO DI ENTE 2014

Comunicato n. 80/14

 

Pubblichiamo un testo sintetico della Piattaforma della USB per il Contratto integrativo INPS 2014, già oggetto di analisi più approfondita in precedenti comunicati e parte integrante della più ampia Piattaforma decisa dal Coordinamento nazionale dei delegati della USB INPS riunito il 2 e 3 ottobre 2014, che vi trasmettiamo nuovamente in allegato.

Vi invitiamo a sostenere le due Piattaforme. Più uniamo le forze e più saremo tutti più forti. Iscrivetevi alla USB INPS subito, per pesare ancora di più al tavolo della trattativa e nelle lotte.

 

Nazionale -

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

NUOVO TEP – Importi mensili

Da A1 a C2 € 340,00 - C3 € 320,00 - C4/C5 € 310,00

 

RETRIBUZIONE ACCESSORIA COMPLESSIVA

Salvaguardia della retribuzione accessoria complessiva individuale (Nuovo Tep + Incentivo), che non dovrà essere inferiore a quanto percepito nel 2013.

 

PASSAGGI

CCNI 2014SELEZIONI SOLO PER A-B  Decorrenza 1° dicembre 2014

CCNI 2015SELEZIONI PER A-B-C  Decorrenza 1° gennaio 2015

PASSAGGI DI AREA B1-C1 Decorrenza  dall’autorizzazione

 

STRAORDINARIO

Riportare nel Fondo delle Aree le risorse dello straordinario inserite nel Bilancio di ente con accordo sindacale del 2009: nel 2014 una quota residua e dal 2015 l’intero importo originariamente di 28 mln di euro.

 

POSIZIONI ORGANIZZATIVE

ü  Porre a carico del Bilancio di ente il finanziamento delle posizioni organizzative, che  attualmente invece grava sul Fondo delle Aree.

ü  Come primo passaggio immediato, caricare sul Bilancio dell’INPS o sul Fondo della dirigenza  almeno  la   differenza  tra   il  costo  di  una  posizione   organizzativa  ordinaria (€ 4.990,00) e quello di posizioni organizzative superiori (es. Direttore Agenzia € 10.030,00 – Elevate professionalità € 15.310,00 – Responsabile Agenzia Complessa € 23.470,00).

ü  Rivedere i criteri di assegnazione delle posizioni organizzative per rendere le selezioni oggettive e trasparenti.

 

CONTRATTI INTEGRATIVI REGIONALI

NO allo svilimento del contratto nazionale integrativo e a trattamenti normativi ed economici diversificati per regione. NO ai contratti integrativi regionali.

 

OMOGENEIZZAZIONE DELLE RETRIBUZIONI

NO ad un’integrazione pagata dai lavoratori. NO ad un’omogeneizzazione delle retribuzioni che toglie a qualcuno per dare a qualcun altro.

 

Nel 2015, con parte delle risorse dello Straordinario e il recupero di quelle oggi destinate a finanziare le posizioni organizzative, si potrebbe proseguire il processo di omogeneizzazione e semplificazione delle retribuzioni, avviato con il Nuovo Tep, senza far male a nessuno.

 

Sostenete la Piattaforma della USB. Uniti saremo più forti.Iscrivetevi alla USB INPS.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati