PARTECIPIAMO ALLE INIZIATIVE CONTRO LA RIORGANIZZAZIONE

Comunicato n. 18/10

Nazionale -

Mentre noi chiamiamo i lavoratori alla mobilitazione, nella stessa giornata di domani, 21 aprile, l’amministrazione convoca a Roma  i direttori regionali dapprima presso la Direzione generale per parlare di riorganizzazione e poi, nel pomeriggio, all’Agenzia delle Entrate per un'altra riunione, insieme ai dirigenti della stessa Agenzia e di Equitalia, dai contorni ancora indefiniti.

Abbiamo perciò l’occasione per dare un segnale inequivocabile a tutta l’amministrazione: partecipiamoin massa alle iniziative promosse presso le 20 sedi pilota, dove è in atto la sperimentazione del nuovo modello organizzativo.

 

Blocchiamo il processo di messa in liquidazione dell’Ente.

Difendiamo l’INPS, i servizi ai cittadini, il futuro dei lavoratori.

 

 

INTERINALI

L’INPS ha affidato alla TEMPOR una commessa per 1.240 contratti interinali della durata complessiva di 12 mesi, con inquadramento a B1, per una spesa totale di 22.782.073,60 esclusi gli oneri accessori e quelli riconosciuti alla stessa ditta. La TEMPOR attiva contratti trimestrali, alla cui scadenza non è previsto il rinnovo automatico, tanto per far capire come funziona il privato.

Nell’incontro di ieri abbiamo ribadito l’esigenza di attivare assunzioni stabili che recuperino la consistente vacanza d’organico.

 

FORMAZIONE 2010

La nostra proposta di convocare la Commissione Nazionale della Formazione è stata accettata. Questo non cambia il giudizio negativo su un piano della formazione totalmente proiettato sul nuovo assetto organizzativo che non condividiamo.

 

CCNI DIRIGENTI

Ancora una fumata nera per il CCNI 2009 dei dirigenti INPS. Irrisolte le questioni relative al Fondo, l’intesa è condizionata anche da un clima sindacale generale incandescente. Il 28 aprile, all’Aran, nuovo incontro per la definizione del CCNL 2006-2009, questa volta con la probabile intenzione di arrivare alla chiusura della trattativa.

 

I NUOVI COMPARTI DI CONTRATTAZIONE

E’iniziata ieri all’Aran la trattativa per la definizione dei quattro comparti di contrattazione previsti dalla Riforma Brunetta. Scontato l’accorpamento del Parastato quantomeno alle Agenzie Fiscali ed ai Ministeri, la riunione di ieri ha avuto un carattere interlocutorio. Dal prossimo appuntamento si entrerà nel vivo della discussione.

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati