SOLDI REGALATI

Comunicato n. 54/11

Nazionale -

 

Mentre da una parte l’amministrazione mantiene la decurtazione dell’incentivo 2010 ad alcune sedi INPS, in nome di una fasulla meritocrazia e di un più fasullo metodo di misurazione della produzione, dall’altra la stessa amministrazione si appresta a regalare a 57 super fortunati dipendenti della direzione generale la posizione di elevata professionalità (per svolgere quali funzioni???), con il riconoscimento di un’indennità che potrebbe essere pari a 1.800 euro al mese, almeno stando a quanto riferito verbalmente in passato dalla stessa amministrazione, la stessa indennità di un direttore di agenzia complessa. SCANDALOSO!!!

 

Già lo scorso 4 agosto avevamo denunciato le intenzioni dell’amministrazione centrale con il nostro comunicato N. 42, che alleghiamo, bloccando l’emanazione del bando che ora è stato pubblicato di soppiatto il 28 ottobre.

 

Si rinnova la “mignottata” fatta a suo tempo con gli integratori di processo, una funzione letteralmente inventata con il Contratto integrativo INPS del 2006 e destinata a tutti i C4/C5 titolari di posizione organizzativa o idonei a ricoprire quell’incarico, solo che allora l’obolo era di “appena” 50 euro, mentre ora l’indennità che andrebbero a percepire i 57 vincitori della lotteria dell’anno sarebbe scandalosa, se si considera che, di fatto, continuerebbero a svolgere le stesse funzioni precedenti, essendo già tutti C4/C5 titolari di posizione organizzativa da almeno tre anni.

 

Se l’amministrazione centrale non sospenderà gli effetti del bando pubblicato con messaggio N. 0020467, USB presenterà interrogazioni parlamentari, denuncerà l’episodio alla stampa e, se necessario, impedirà lo svolgimento dei colloqui occupando la sala che sarà utilizzata per la prova.

 

Ci hanno bloccato i contratti e tagliato i salari in caso di malattia, ci negano i riconoscimenti economici della crescita professionale, oggi vorrebbero addirittura metterci in cassa integrazione e licenziarci e c’è chi sul ponte del Titanic continua a far suonare l’orchestrina mentre i più fortunati brindano a champagne.

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati