ASSEMBLEA LAVORATORI SEDI INPS PROVINCIA DEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA

ESITO ASSEMBLEA RdB-CUB 10 Marzo 2009 su Circolare 37/2009

Verbania -

 

I lavoratori della dir. Prov. INPS del Verbano-Cusio-Ossola in assemblea il 10/3/2009, dopo aver approfondito le novità delineate dalla circ. INPS 37/09 avente come tema il riassetto organizzativo dell’INPS;

 

ritenuto di dover partecipare attivamente al processo di cambiamento in atto all’Istituto, essendone direttamente interessati, principalmente come lavoratori, ma anche come cittadini;

 

preso atto che le ricadute pratiche del suddetto riassetto avranno conseguenze profonde sulla vita lavorativa di tutto il personale interessato, sia sulla qualità delle prestazioni erogate all’esterno;

 

CHIEDONO AL DIRETTORE PROVINCIALE

 

·        La consultazione delle OO.SS. e delle RSU locali sulle future scelte imposte da tale riassetto;

·        Una conseguente ridefinizione dei carichi di lavoro aggiornata e finalizzata all’eventuale trasferimento di personale in esubero dai processi abilitanti verso i processi primari, da espletarsi sentito il parere del singolo lavoratore in merito,  nonché un oculata e attenta relazione delle mansioni svolte e da svolgere;

·        Un’ adeguata e tempestiva formazione, ancorché costante e professionalizzante, da prevedere sul Piano locale di Formazione 2009;

 

 

CHIEDONO ALLA DIREZIONE REGIONALE PIEMONTE E

ALL’AMMINISTRAZIONE CENTRALE

 

·        Una corretta impostazione delle relazioni sindacali, anche alla luce di una nuova disciplina della democrazia sindacale, che dovrà rafforzare la rappresentanza dei lavoratori e riportare il livello delle relazioni nell’alveo costituzionale irrinunciabilmente garantito;

·        Il  ripristino degli incentivi speciali e ordinari, adeguato alle nuove esigenze sociali che impongono un fronte avanzato dell’INPS alle minacce della crisi economica-finanziaria  tendente ad un progresso e sottratti con  Legge 133/2008;

·        L’immediata chiusura delle procedure selettive e il relativo inquadramento dei vincitori, ivi compresa la corresponsione degli emolumenti arretrati;

·        Un riconoscimento al personale impegnato da anni senza progressioni di carriera, con un equilibrato scorrimento delle graduatorie regionali, peraltro non equivalenti su tutto il territorio nazionale,  che prescinda da vincoli artificiali e forzati di bilancio, cui non corrisponde un adeguato valore della professionalità acquisita e libera da criteri decisionali miopi alla necessità di qualità a cui l’INPS dovrà ricorrere nell’immediato futuro.

 

Il personale della sede INPS del VCO si impegna a mantenere alto il livello di attenzione su tali problematiche.  

 

 

 

PERSONALE INPS -  DIREZIONE PROVINCIALE DEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati