La RdB-CUB denuncia il comportamento antisindacale dell'amministrazione in merito ai contenuti del messaggio N. 6728 del 24 marzo 2009 - Compensi lavoro straordinario anno 2009 -

In allegato la nota inviata ai vertici dell'Istituto

Nazionale -

 

Al Presidente della Delegazione trattante

Dr. Antonio Mastrapasqua

 

Al Direttore Generale

Dr. Vittorio Crecco

 

Al Direttore Centrale DCSGRU

Dr. Mauro Nori

 

 

e p.c.  Al Responsabile delle Relazioni Sindacali

Dr. Claudio Albanesi

 

A tutti i lavoratori

 

 

 

 

Oggetto: Messaggio N. 6728 del 24 marzo 2009.

 

 

La RdB-CUB denuncia il comportamento antisindacale di codesta amministrazione in merito ai contenuti del messaggio N. 6728 del 24 marzo 2009, riguardante compensi per lavoro straordinario – anno 2009, inviato nonostante non si fosse ancora conclusa la contrattazione iniziata il 19 marzo scorso. Codesta amministrazione ha deciso unilateralmente per il 2009 di costituire un budget per lavoro straordinario di 48 milioni di euro, finanziato per 24 milioni di euro con risorse sottratte al Fondo di Ente, la cui costituzione ed il conseguente utilizzo rientrano tra le materie oggetto di contrattazione integrativa di Ente a livello nazionale (Artt. 4, 30, 31, 32 CCNL 16 febbraio 1999). L’iniziativa assunta, quindi, risulta in aperta violazione delle norme contrattuali.

 

Per di più, nel messaggio in oggetto si svilisce di contenuto la contrattazione territoriale, riducendola alla sola espansione del servizio nelle fasce pomeridiane e di sabato, dal momento che codesta amministrazione individua in via preventiva ed autonoma il settore di lavoro al quale destinare la maggior parte delle risorse di lavoro straordinario, togliendo spazio al necessario confronto locale con le RSU e le OO.SS. territoriali, finalizzato all’individuazione delle esigenze organizzative in base alle quali assegnare successivamente lo straordinario (Art. 28, comma 2, del CCNI 2002-2005).

 

Pertanto, la RdB-CUB chiede l’annullamento ed il ritiro del messaggio N. 6728 del 24 marzo 2009, per rimuovere il comportamento antisindacale adottato da codesta amministrazione, riprendendo il negoziato nazionale sulle risorse economiche da destinare a lavoro straordinario. A tale scopo si ritiene indispensabile quantificare con immediatezza il Fondo di Ente 2009.

 

In attesa dell’accettazione di tali richieste, la RdB-CUB comunica l’indisponibilità a sottoscrivere qualunque accordo territoriale che richiami i contenuti del citato messaggio.

 

 

Roma, 27 marzo 2009                                                  

 

p. RdB-CUB Pubblico Impiego INPS

Luigi Romagnoli

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati