La RdB-CUB INPS esprime piena solidarietà al collega della sede provinciale di Napoli aggredito fisicamente da un'utente

Nazionale -

 

Al Presidente

Dr. Antonio Mastrapasqua

 

Al Direttore Generale

Dr. Vittorio Crecco

 

Al Direttore Centrale DCSGRU

Dr. Mauro Nori

 

 

e, p.c.                                   A tutti i lavoratori

 

 

 

 

 

La RdB-CUB INPS esprime piena solidarietà al collega della sede provinciale di Napoli aggredito fisicamente questa mattina da un’utente che reclamava l’immediato pagamento degli assegni familiari, erogati dall’Istituto per conto del Comune di Napoli.

 

Dalle notizie assunte, risulta che il file di autorizzazione sia giunto all’INPS nel pomeriggio di ieri e che i tempi tecnici per il pagamento di tale competenza siano mediamente di quindici giorni.

 

A quanto riferito dalle rappresentanze sindacali territoriali e dalla RSU, il direttore della sede INPS è intervenuto a seguito dell’aggressione disponendo l’immediato pagamento fuori competenza della somma spettante.

 

La RdB-CUB INPS condanna con fermezza il comportamento della direzione della sede provinciale di Napoli, che non trova alcuna giustificazione e che finisce col favorire ulteriori episodi di violenza nei confronti dei lavoratori impegnati nell’attività di informazione all’utenza.

 

Si chiede pertanto l’immediato avvio di un’indagine conoscitiva su quanto accaduto, al fine di verificare le eventuali responsabilità del direttore di sede ed assumere i necessari provvedimenti.

 

E’ chiaro che l’episodio di questa mattina è la diretta conseguenza di un clima ostile, alimentato negli ultimi anni da una campagna diffamatoria nei confronti dei lavoratori pubblici, descritti come fannulloni ed assenteisti, che ha determinato anche all’INPS un atteggiamento prepotente dell’utenza nei confronti degli operatori di sportello, esposti ormai quotidianamente a rischi di aggressioni verbali e fisiche. La misura è ormai colma.

 

Si chiede ai vertici dell’Istituto di disporre ogni iniziativa atta a tutelare la salute e la sicurezza dei dipendenti, a partire dal ripristino di barriere protettive agli sportelli.

 

 

Roma, 8 settembre 2009                                                                            RdB-CUB PI INPS       

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati