"...nel rammentare che il diritto di assemblea del lavoratore non è soggetto ad alcuna autorizzazione o consenso da parte del datore di lavoro pubblico..."

Nazionale -

 

 

 

 

 

 

 

Al Direttore della Sede

 

 

 

Le scriventi OO.SS., in merito alle comunicazioni tuttora pervenute, o che perverranno, riguardanti le assemblee già regolarmente indette unitariamente da questi Coordinamenti Nazionali per il 20-21-22 settembre 2010 dalle ore 11.00 alle ore 11.05, nel rammentare che il diritto di assemblea del lavoratore non è soggetto ad alcuna autorizzazione o consenso da parte del datore di lavoro pubblico e che allo stesso non è consentito entrare nel merito degli orari e degli argomenti oggetto dell’assemblea,

 

DIFFIDANO

 

La S.V. dal variare l’orario di assemblea così come comunicato, configurandosi tale comportamento come condotta antisindacale ai sensi dell’art. 28 della legge 300/70.

 

Distinti saluti.

 

 

Roma, 17 settembre 2010

 

 

 

FP CGIL INPS         UIL PA  INPS         FIALP - CISAL INPS      RdB PI - USB INPS

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati