SELEZIONI: RICORSI PRESENTATI DA IDONEI C4 GRADUATORIE 2008

Comunicato n. 52/16

Nazionale -

Nel corso dell’incontro sindacale di martedì 20 settembre, chiesto dalla USB anche per avere notizie sull’orientamento dell’Amministrazione in merito ai ricorsi presentati dal personale risultato idoneo a C4 nelle selezioni INPS 2008, la delegazione di parte pubblica ha fornito i dati del contenzioso.

E’ stato confermato che sono stati presentati ricorsi con procedura d’urgenza presso 19 Tribunali, senza tuttavia specificare l’elenco delle città interessate. Dei ricorsi presentati, 4 sono stati accolti in via subordinata ed è stata disposta la partecipazione con riserva dei ricorrenti anche alle procedure selettive per la posizione economica C5, altri 4 ricorsi sono stati invece respinti.

L’Amministrazione sta dando esecuzione alle sentenze favorevoli ma non è intenzionata a risolvere sindacalmente la vertenza poiché è convinzione della delegazione di parte pubblica che il contenzioso, al termine dei diversi gradi di giudizio, vedrà la soccombenza dei ricorrenti.

Una soluzione sindacale avrebbe permesso di superare le insidie del parere della magistratura, ma né da parte dell’Amministrazione né da parte delle altre organizzazioni sindacali c’è stata la disponibilità a discutere nel merito. Anzi, ci siamo sentiti dire che non si comprendeva per quale ragione dovevamo star lì a discutere delle selezioni, che stanno procedendo speditamente. Abbiamo fatto presente che di fronte ad un contenzioso giudiziario che ha comunque un impatto sulle selezioni ci è sembrato opportuno e doveroso un momento d’informazione e di riflessione. Gli altri sindacati fanno finta che non sia successo niente.

Ricordiamo ai lavoratori tutti e non solo a quelli interessati alla vertenza giudiziaria, che la USB non ha sottoscritto l’accordo per l’individuazione dei criteri per le selezioni, anzi, ci è stato di fatto impedito di contribuire a individuare criteri che garantissero un trattamento paritario a tutto il personale, tenendo conto delle dovute differenze. Quanto è accaduto per esempio con i test, uguali nel numero e nei contenuti per tutta l’area, senza differenze tra i diversi livelli retributivi, è emblematico di come si sono volute gestire le attuali selezioni. Sarebbe opportuno che i lavoratori se la prendessero con chi quell’accordo ha sottoscritto e che oggi fa orecchie da mercante.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati