Richiesta di rimozione dall'incarico del Presidente dell'OIV INPS

Nazionale -

 

 

 

Al Presidente dell’INPS

Dr. Antonio Mastrapasqua

 

e, p.c.             Al Presidente della CIVIT

Dr. Antonio Martone

 

A tutti i lavoratori dell’INPS

 

 

 

Oggetto: Richiesta di rimozione dall’incarico del Presidente dell’OIV INPS.

 

 

Signor Presidente,

 

dopo il comunicato USB INPS del 26.02.2012 e l’articolo pubblicato dal settimanale l’Espresso del 02.02.2012 abbiamo atteso con pazienza che il Dr. Francesco Varì, da Lei nominato Presidente dell’Organismo Indipendente di Valutazione dell’INPS, rassegnasse le dimissioni dall’incarico, ma questo ad oggi non è avvenuto.

 

Vogliamo allora porLe alcune semplici domande:

 

-      Perché il Dr. Francesco Varì, oggi settantatreenne, è stato nominato Presidente dell’OIV nonostante non possedesse il requisito principale richiesto dalla CIVIT per tale incarico, riguardante un’età anagrafica non vicina a quella della pensione?

-      Perché i rilievi posti su tale nomina dalla stessa CIVIT e dal Magistrato della Corte dei conti addetto al controllo dell’INPS non sono stati presi in considerazione?

-      Come può il Dr. Francesco Varì continuare a valutare l’integrità e la trasparenza dell’INPS dopo che un’indagine interna all’ente ha evidenziato che lo stesso Varì, quando era dirigente centrale del Patrimonio INPS, ha di fatto favorito le società che gestivano il patrimonio immobiliare dell’Istituto, prorogando tacitamente per anni i contratti e contravvenendo così alle norme di legge che vietavano le proroghe tacite e obbligavano a bandire gare ad evidenza pubblica?

-      Come può Lei continuare ad avere fiducia in un ex dirigente che è risultato non aver fatto gli interessi dell’INPS nel rapporto con le società responsabili della manutenzione degli stabili e della riscossione degli affitti degli immobili ad uso commerciale?

 

Domande semplici alle quali in nome della trasparenza e dell’integrità Lei dovrebbe dare risposta, provvedendo al tempo stesso a rimuovere dall’incarico l’attuale Presidente dell’OIV INPS. Qualora invece decidesse d’ignorare le richieste di un’organizzazione sindacale rappresentativa nel pubblico impiego e nell’INPS, interessata a tutelare l’immagine dell’ente previdenziale e gli interessi dei lavoratori e dei cittadini utenti, allora porteremo la questione all’attenzione del Presidente del Consiglio dei Ministri, dal momento che risultano già interessate la Procura della Repubblica e la Procura della Corte dei conti.

 

                                                                                                

Roma, 20 febbraio 2012    

 

                          

p. Esecutivo Nazionale USB Pubblico Impiego

Luigi Romagnoli

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati