ASSEMBLEA LAVORATORI INPS SEDE DI TARANTO

ESITO ASSEMBLEA RdB-CUB 10 Marzo 2009 su Circolare 37/2009

Taranto -

 

 

Al Commissario Straordinario INPS

Dott. Antonio Mastrapasqua

 

Al Direttore Generale

dott. Vittorio Crecco

 

Al Direttore regionale della Puglia

dott. Amato Luigi

 

Al Direttore Provinciale Taranto

Dott. Giorgio Primiceri

 

Alle OO.SS. Nazionali e Regionali

A tutte le  RSU INPS

 

AGLI ORGANI DI STAMPA

 

Loro SEDI

 

 

 

 

OGGETTO:    ASSEMBLEA DEL PERSONALE INPS TARANTO 10.3.2009

 

 

 

Si è tenuta in data 10.3.2009 l’assemblea del personale INPS di Taranto indetta da CGIL UIL CISAL RdB RSU, per parlare della  Determinazione commissariale n. 140 del 29.12.2008 e della relativa  Circolare n. 37 del 04.03.2009.

 

Dopo un appello alla unitarietà che deve partire dai lavoratori, per arrivare  a livello nazionale, è stata fatta una breve cronologia degli avvenimenti che hanno portato all’odierna assemblea, generata principalmente dalla mancata contrattazione della riorganizzazione prevista dalla circolare 37, che ha vissuto solo una fase di concertazione, il cui verbale ha riportato solo le posizioni delle OO.SS.

 

E’ STATA RIMARCATA L’ENORME PORTATA DELLA RIORGANIZZAZIONE DELL’ISTITUTO  E SI E’ CERCATO DI TRACCIARE UN QUADRO CON LE POSSIBILI IPOTESI REALIZZABILI SUL TERRITORIO.

E’ emersa la necessità di valutare con attenzione la ricaduta  di tale progetto sui lavoratori che costituiscono il cuore e il motore di tutte le imprese che l’Istituto ha realizzato, nonché la “pietra di paragone” per saggiare  la qualità della proposta.

 

In sostanza le perplessità sollevate, per cui si chiedono risposte certe,  riguardano:

 

      la chiara sensazione e conseguente paura/certezza che si voglia portare il nostro Istituto   progressivamente allo smembramento e alle esternalizzazioni, anticamera della Privatizzazione,  con quello che ne consegue;

      la necessità di   salvaguardare le prerogative di democrazia sindacale attraverso una seria contrattazione    evitando i  DICTAT da parte del Commissario/Presidente;

      le preoccupazioni relative al reperimento delle risorse per l’incentivo 2009;

      le risorse economiche necessarie per il cambiamento con la successiva formazione dei dirigenti e del personale per poter affrontare adeguatamente la riorganizzazione;

      il superamento del mansionismo dei colleghi delle Aree A e B ormai improcrastinabile;

      COPERTURA  DELL’ORGANICO   ATTRAVERSO  NUOVE  E URGENTI ASSUNZIONI e non con il ricorso tampone ai lavoratori interinali e alle esternalizzazioni selvagge;

      la necessità di stabilire in tempi brevi lo scorrimento delle graduatorie;

      l’urgenza di stabilire da subito un percorso di crescita professionale ed economica per tutti coloro che rimarranno fuori dagli ultimi passaggi.

 

Vista la complessità degli argomenti, e  poiché non è stato possibile affrontarli tutti compiutamente, anche per mancanza di tempo, è stato deciso di convocare quanto prima un’altra assemblea di approfondimento.

 

 

 

 

 

Taranto,   10.03.2009

 

 

RSU         RdB        CGIL       UIL       CISAL     

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati